La lettera del Diavolo

Il mistero della Lettera del Diavolo è legato alla figura di suor Maria Crocifissa della Concezione (Isabella Tomasi 1645-1690), una monaca benedettina del monastero femminile di clausura di Palma di Montechiaro in provincia di Agrigento. Si narra che la suora nella notte dell’11 agosto del 1676 fosse stata visitata da un gruppo di demoni che la costrinsero a scrivere quella lettera.

Continue reading “La lettera del Diavolo”

Il manoscritto Voynich

Il manoscritto Voynich, anche conosciuto come il libro più misterioso del mondo, è un codice illustrato risalente al XV secolo che a tutt’oggi non è ancora stato decifrato.

Il libro contiene immagini di piante che non sono riconducibili ad alcun tipo di vegetale conosciuto ed è scritto in un idioma misterioso che non appartiene a nessun sistema linguistico ed alfabetico conosciuto. Il manoscritto è conservato nella Biblioteca Beinecke dell’Università di Yale negli Stati Uniti, dove reca il numero di inventario Ms 408.

Continue reading “Il manoscritto Voynich”

Dagaz

Dagaz – un nuovo inizio

Rappresenta il completamento di un ciclo di transizione, una nuova vita sta bussando alle porte.

Si tratta di un cambiamento radicale, che a volte può manifestersi in modo improvviso come un’epifania improvvisa. La nostra vita ha raggiunto un punto di svolta, possiamo godere di quanto abbiamo desiderato: le azioni e i comportamenti adottati fino ad ora ci ricompensano con questo nuovo inizio.

Cambia il nostro modo di rapportarci con gli altri, non abbiamo più timori perchè abbiamo i mezzi spirituali e materiali per affrontare ogni avversità.

I problemi del passato vengono spazzati via, le occasioni bussano alla porta e noi siamo in grado di riconoscerle e di accoglierle nella nostra vita con gioia. Godiamo di quanto la vita ci offre e lo condividiamo con gli altri per migliorare il mondo.

Othila

Othila – onorare il passato

Rappresenta cio che proviene dalla famiglia, inteso come beni materiali e come qualità spirituali e caratteriali.

Ci indica che abbiamo un buon rapporto con gli antenati e onoriamo i loro insegnamenti ed il loro ricordo. Grazie a questa cura abbiamo ottenuto un beneficio materiale (eredità, aiuto, donazione) e ci mostriamo meritevoli di quanto abbiamo ricevuto.

Con il nostro agire insegnamo alle generazioni future il valore del ricordo e del rispetto e questo si rifletterà  nel loto operato futuro.

Othila capovolta

Rappresenta un profondo conflitto con i propri cari e le prorie origini. Le tensioni con il passato ci rendono prigionieri e limitano la nostra libertà. Sentiamo il peso delle decisioni dei nostri antenati e questo si riflette in una perdita di beni materiali ed una costrizione delle proprie scelte.

 

Ingwaz

Ingwaz – il sacro fuoco della stirpe

Rivela che presto qualcosa di nuovo arriverà, sta germogliando una nuova vita, una nuova opportunità da coltivare e rendere positiva.

Dobbiamo essere pronti ad abbandonare le certezze e le routine quotidiane per accettare le nuove occasioni in arrivo.

Una nuova energia è entrata in contatto con noi e sconvolgerà le relazioni interpersonali, soprattutto in ambito famigliare.

Può manifestari come una nuova nascita, un cambio di lavoro, un trasloco o una nuova relazione sentimentale.

Dobbiamo pesare con equilibio le nostre azioni in questa nuova fase per gestire fin dall’inizio eventuali conflitti che possono manifestarsi. Con gioia e serenità dobbiamo accetare di fare delle rinuncie per dare spazio a nuovi sentimenti e nuove esperienze.

Non dobbiamo reprimere nel nostro animo eventuali insoddisfazioni che possiono crescere e bloccare le nostre enrgie dall’interno. Dobbiamo fidarci di chi ci sta intorno ed esporre dubbi e paure per affrontare insieme la nuova realtà che sta per arrivare.

Laguz

Laguz – l’inconsio collettivo

Simboleggia l’acqua, il flusso delle emozioni ed il bacino collettivo della conosenza.

Rappresenta l’inconscio il punto più profondo del nostro animo fonte primordiale di istinti e di conoscenze antiche andate perdute nel mondo terreno.

Dobbiamo fidarci della nostra guida interiore e andare a fondo delle nostre emozioni, non avere paura dei lati più oscuri ed antichi per poter entrare in contatto con un livello di conoscenza superiore.

Se usata come amuleto questa runa ci permette di affinare il nostro intuito e far emergere il nostro istinto.

Laguz capovolta

Indica smarrimento e perdita di lucidità, ci siamo fatti assalire dalle paure e non riusciamo a controllare le nostre emozioni.

Abbiamo paura di noi stessi, probabilmente ci siamo fatti assalire dai lati più oscuri dell’inconscio collettivo ed ora cerchiamo ad ogni modo di reprimere il nostro io interiore.

Questo comportamento ci porta all’isolamento ed all’apatia, dobbiamo imparare nuovamente e guardare dentro di noi per poterci aprire agli altri.

Mannaz

Mannaz – armonia ed integrazione

Rappresenta lo spirito di integrazione e fratellanza con gli altri, ci permette di abbattere le diferrenze culturali e fisiche per completare l’unione con le forze vitali di chi circonda.

Ci permette di collaborare con gli altri per coonseguire uno scopo e raggiungere traguardi comuni.

Rappresentà l’umanità e la collaborazione per raggiungere scopi comuni, possiamo fidarci degli altri perchè vediamo nel loro animo e ci riconosciamo uguali.

Mannaz capovolta

Non siamo in comunicazione con gli altri e con il divino, ci sentiamo isolati ed incapaci di relazionarci con gli estranei.

Siamo timorosi nei confronti delle nuove esperienze, non accettiamo nè i consigli nè gli aiuti degli altri. Non riusciamo a fidarci, forse a causa di una ferita passara che ancora ci fa soffrire.

Siamo individualisti ed egosti, probabilmente a causa di una educazione troppo rigida, basata sulla competizione e sul pregiudizio vesro gli altri.

Ehwaz

Ehwaz – il viaggio dell’anima

Rappresenta la fiducia nelle relazioni, la collaborazione e la crescita attraverso la cooperazione con gli altri.

Questa runa viene chiamata ‘il viaggio dell’anima’ perchè rappresenta il percorso di crescita personale attraverso l’interazione con gli altri.

Il nostro spirito entra in contatto con le forze vitali degli altri per progredire attraverso la collaborazione, lo scambio di esperienze e sentimenti, attraverso la fusione delle forze vitali.

Ehwaz capovolta

Indica la presenza di rapporti disarmonici con chi ci sta intorno, abbiamo perso la fiducia nelle relazioni. Ci abbandoniamo al conflitto per gestire le relazioni: diffidiamo dei consigli degli altri e cerchiamo di prevalere sulle volotà altrui.

Probabilente in passato abbiamo avuto delle esperienze negative che non sono state comprese a fondo ed ora influiscono negativamente sul nostro comportamento cercando di isolarci dalle forze divine degli altri.

Isolati e soli siamo più indifesi e soggetti all’attacco delle forze negative.

Berkana

Berkana – il femminile

Indica la nascita, la fertilità ed il nostro lato femminile e creativo. Stiamo per intraprendere una nuova fase, in seguito al superamento di unperiodo buio e strelile oppure in seguito ad un cambiamento si stato.

Si amplifica il lato femminile del nostro animo ed amplifichiamo i nostri poteri ricettivi, accogliamo le forze dell’universo e le utilizziamo per generare nuovi pensieri e nuove forze.

Stiamo raggiungendo un nuovo livello di coscienza ed abbiamo ritrovato la giovinezza interiore.

Berkana capovolta

Ci opponiamo al cambiamento, siamo statici sulle nostre abitudini rassicurati da quanto già conosciamo. Ci stiamo fossilizzando su un punto statico e pretendiamo di annullare ogni cambiamento, non facciamo altro che ostacolare le forze vitali condannandoci ad una estistenza arida e priva di gioie.

Dobbiamo imparare a godere dell’imprevisto e accetare le nuove conoscenze, fidarci di ciò che il futuro ci propone e permettere alla vita di scorrere dentro di noi per consentire di crescere e salire di consapevolezza.

Teiwaz

Teiwaz – il guerriero della luce

Queta runa rappresenta l’onore, la giustizia, la verità e l’autorità. Abbiamo agito bene ed ora abbiamo raggiunto uno stato divino di consapevolezza che ci permette di affrontare con lucidità e fiducia qualsiasi battaglia.

Godiamo di buona salute fisica e mentale, siamo in grado di affrontare decisioni importanti e siamo apprezzati e ben voluti dalle persone che ci circondano.

Abbiamo raggiunto un grande potere interiore, dobbiamo continuare a coltivare il nostro spirito e mantenere il contatto con il divino per evitare di canalizzare in modo negativo la forza che abbiamo acquisito.

Teiwaz capovolta

Dobbiamo capire qual’è la vera forza che spinge le nostre azioni, ci sentiamo spossati, deboli ed indifesi. Abbiamo speso tempo a rincorrere ricchezza e piacere senza preoccuparci della giustizia e della sincerità.

Abbiamo perso il contatto con le forze positive perchè le nostre azioni erano mosse dall’avidità, dall’invidia e dall’ingordigia.

Dobbiamo fermarci e riflettere sui nostri obbiettivi altrimenti saremo indifesi nei confronti delle avversità e facili prede delle forze negative.